Premio Vincenzo Dona, voce dei consumatori

premio-dona-2016-tetris

Si svolgerà venerdì 18 novembre, dalle ore 9,00 alle 14,00, al Teatro Argentina di Roma, la decima edizione del “Premio Vincenzo Dona, voce dei consumatori”.

Scarica il programma del “Premio Vincenzo Dona, voce dei consumatori”

“Gioco ergo sum” è la riflessione che farà da filo conduttore alla nostra giornata di confronto in cui si alterneranno sul palco, come di consueto, ospiti di alto profilo appartenenti al mondo delle istituzioni, delle aziende, della comunicazione e dell’università.
Focalizzeremo l’attenzione sul “consumo ludico”, con uno sguardo alle ultime novità in materia di “gamification”  quindi l’utilizzo di elementi mutuati dai giochi e delle tecniche di game design in contesti esterni ai giochi, e la testimonianza delle imprese che stimolano l’ingaggio del consumatore in modo “giocoso-partecipativo”. Dalla natura dell’uomo al business delle aziende: chi vince nella partita della gamification che vuole fare di ogni consumatore un homo ludens?

LA STORIA DEL PREMIO

L’Unione Nazionale Consumatori ha istituto, a partire dal 2007, il Premio Vincenzo Dona, voce dei consumatori, per ricordare il suo fondatore, riconosciuto anche come il padre del movimento consumerista italiano (leggi chi era Vincenzo Dona). Sotto l’egida di autorevoli Patrocinii istituzionali, si svolge annualmente una giornata di convegno per fare il punto sull’attuale livello di protezione del consumatore. E’ ormai riconosciuto come il più importante evento sui consumi nel panorama italiano, anche grazie all’ampia partecipazione di pubblico (con quasi 500 ospiti).

La manifestazione si fregia della Medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica Italiana e si svolge ogni anno con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dello Sviluppo economico e del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali.

Il Premio si articola nella sezione “Personalità” (ed è conferito a chi si è distinto per l’attività svolta in favore dei consumatori, nel mondo della politica, delle istituzioni, della società civile) e nelle sezione “Tesi di laurea in materia di consumo”.

 

Italiachegioca sarà presente e vi invita a tutti a partecipare a questo grande evento che si occuperà di un tema a tutti noi molto vicino, quello della gamification.

Quindi vi aspettiamo il 18 novembre a Roma nella cornice del Teatro Argentina dove ci soffermeremo sulle molteplici declinazioni del “consumo ludico”, inteso come tutto quel marketing della “gamification” che ci spinge a giocare tanto off-line quanto on-line.

Presenteremo le più moderne case histories in materia, approfondiremo il ruolo formativo dell’edutainment, l’importanza del team building e del gioco di squadra (così importante per i consumatori), ma soprattutto ci interrogheremo sulle scelte di consumo, tra sconti, promozioni, offerte, acquisti di impulso, servizi aggiuntivi e prove gratuite.

Vi aspettiamo, e vi ricordiamo che l’ingresso al Teatro è libero!!!!